Importante

Perché certificare un edificio?

Attraverso una certificazione ufficiale eseguita da un'istituzione indipendente, competente e di grande esperienza, viene verificata la qualità del progetto edilizio. Gli emolumenti per la certificazione sono bassi, se rapportati alla prestazione fornita da Minergie, che finanzia una parte considerevole dei reali costi d’esame. L'esperienza dimostra che nei rari casi di edifici che non vengono certificati e che apparentemente sembrano soddisfare lo standard, anche in realtà sarebbero certificabili a soddisfazione dei nostri requisiti di qualità.

Minergie e il Performance Gap

I calcoli per la procedura di licenza edilizia e Minergie si basano su valori derivati dalle normative. Questi ultimi sono pubblicati dalla SIA e non considerano l’utilizzo individuale rispettivamente alternato di ogni edificio durante il suo ciclo di vita. 

Di conseguenza in ogni edificio sviluppa durante la fase di esercizio le proprie peculiarità. Scostamenti dalle normative quali l’ubicazione, l’utilizzo, l’occupazione e il comportamento dell’utente fanno sì che alcuni valori standard risultano in realtà maggiori o inferiori. Questi aspetti conducono a un Performance Gap, ovvero a una differenza durante la fase di esercizio, rispetto ai valori di progetto calcolati. Estesi studi hanno dimostrato che questa differenza è mediamente contenuta – gli „errati valori normativi di riferimento“ sostanzialmente si compensano. Nel caso degli edifici monofamiliari addirittura il consumo effettivo è inferiore rispetto al valore calcolato. Nel caso di edifici plurifamilari con sistema di combustione a gas, i locali riscaldati nella maggior parte dei casi a 23°C (valore normativo 20°C) hanno generato un periodo di riscaldamento più lungo e una peggiore resa dell’impianto, perciò a un sistematico Performance Gap. 

Il Performance Gap riguarda tutti gli edifici e standard di costruzione, ma nel caso di edifici a basso consumo energetico porta percentualmente a un gap maggiore. Una differenza di 5 kWh/(m2a) per un edificio Minergie-P, con un fabbisogno energetico calcolato per il riscaldamento di 20 kWh/(m2a), significa quindi un gap del 25%. Nel caso invece di un edificio standard con un fabbisogno energetico per il riscaldamento 2.5 volte superiore, ossia 50 kWh/(m2a), la stessa differenza significa sostanzialmente un gap del 10%. Committenti e progettisti che progettano e costruiscono secondo Minergie dovrebbero quindi ricordare in maniera consapevole l’effettiva efficacia degli standard Minergie a livello energetico e climatico. Se il Performance Gap nel caso di costruzioni tradizionali corrisponde mediamente a quello per edifici Minergie, il consumo energetico reale in costruzioni Minergie-P è per contro sensibilmente inferiore rispetto a quello del parco immobiliare svizzero. 

La garanzia di qualità nel quadro della certificazione Minergie assicura che l’involucro della costruzione, la tecnica impiantistica e la produzione propria di elettricità sono ben coordinati e che la messa in funzione avvenga in maniera seria. L’edificio viene ottimizzato quale unico sistema. Minergie inoltre informa e sensibilizza gli utenti riguardo al corretto esercizio dell’edificio certificato, ma si astiene nel porre criteri riguardo alla sua occupazione o il suo utilizzo. Al contrario: complessi residenziali ottimamente occupati ed edifici scolastici sfruttati anche da associazioni al di fuori del tempo normale di utilizzo rispecchiano anche l’ottica Minergie, anche se in conseguenza a ciò dovesse risultare un leggero aumento del consumo energetico dell’edificio, scostandosi così dal valore di progetto. 

La garanzia di qualità di Minergie nel quadro degli standard di costruzione, il SQM costruzione e il SQM esercizio rappresentano un sensibile contributo alla riduzione del Performance Gap. Essi contengono requisiti per il dimensionamento della tecnica impiantistica, per il monitoraggio energetico, verifiche della messa in funzione, controlli dell’esecuzione, l’accompagnamento durante la fase di costruzione e ottimizzazioni dell’esercizio. In aggiunta l’Associazione offre numerose possibilità di formazione continua e condivide il proprio sapere ed esperienza con il settore dell’edilizia. 

Minergie si indirizza quindi a tutti gli aspetti relativi al Performance Gap, che il settore della costruzione dovrebbe percepire come sfide: qualità nella progettazione, nella costruzione e nell’esercizio, così come il trasferimento delle competenze.

Per quale motivo è sempre presente un sistema di ventilazione negli edifici Minergie?

Con un involucro edilizio ermetico, un ricambio dell'aria controllato è fondamentale per eliminare accumuli di umidità e sostanze inquinanti. Logicamente questo ricambio dell’aria avviene con recupero di calore dall’aria viziata in uscita.  La combinazione di un buon isolamento termico e un involucro ermetico con la ventilazione meccanica consente di ottenere delle buone condizioni di comfort.

  • Aria fresca e buona è l'argomento più importante dell’areazione controllata.
  • L’assenza di muffe protegge l’edificio e la salute dei suoi abitanti.
  • I locali abitativi sono protetti dal rumore, senza sacrificare l'aria fresca. Questa protezione aggiuntiva è vantaggiosa in luoghi particolarmente rumorosi: la possibilità di affitto, rispettivamente l’utilizzo proprio di un edificio residenziale vengono migliorati.
  • Lo scambiatore di calore nell'impianto di ventilazione garantisce che l'aria fresca ma fredda venga preriscaldata e fluisca nei locali. Nei periodi caldi, in estate, è possibile disattivare lo scambiatore.
  • Il contatto con l’esterno è garantito. Dato che le finestre possono essere aperte senza esitazione, sia in primavera al primo cinguettio degli uccelli, sia nelle notti estive per raffrescare gli ambienti.
  • Una gestione della ventilazione controllata in base al fabbisogno garantisce che l'aria non sia troppo secca nei mesi invernali, malgrado l’apporto continuo di aria fresca.
È possibile aprire le finestre in un edificio Minergie?

Ma naturalmente! Con Minergie le finestre si possono aprire! L’aerazione controllata assicura che all'interno dei locali ci sia sempre aria fresca. In inverno, quindi non è necessario arieggiare aprendo le finestre, ancora meno lasciandole aperte a ribalta. Ma se sentite la necessità di dover spalancare per un attimo la finestra, allora fatelo. In estate è particolarmente consigliato raffrescare gli ambienti tramite apertura delle finestre durante la notte.

Esistono incentivi finanziari per gli edifici Minergie?

Nella maggior parte dei Cantoni viene finanziato l’ammodernamento secondo standard Minergie e le nuove costruzione Minergie-P e/o Minergie-A. Si veda anche l’incentivazione attraverso il Programma Edifici. Maggiori informazioni si trovano presso gli Uffici cantonali dell'energia. Importante: La maggior parte delle richieste di finanziamento devono essere inoltrate prima dell’inizio dei lavori!

Un certificato Minergie semplifica il processo di licenza edilizia?

Nella maggior parte dei Cantoni un certificato Minergie è accettato come incarto energetico. Spesso è possibile evitare l’inoltro dei formulari EN corrispondenti. Maggiori informazioni si trovano presso gli Uffici cantonali dell'energia.

Fino a quando sono validi i certificati Minergie?

Il certificato Minergie provvisorio è valido per tre anni. In casigiustificati, il Centro di certificazione competente concede una proroga di due anni. 

Il certificato Minergie definitivo riporta la versione dello standard

di costruzione con cui l'edificio è stato certificato. A meno che non siano apportate modifiche energeticamente rilevanti per la costruzione, il certificato (con specifica della versione dello standard di costruzione) è valido a tempo indeterminato. Decisivo per la validità è anche l’inserimento dell’edificio nella lista degli edifici Minergie. Se un edificio non è nella lista degli edifici Minergie non è considerato come certificato Minergie.

Minergie supporta l’economia locale?

Anche l’industria locale beneficia di una metodologia costruttiva migliore. Il denaro risparmiato sui costi energetici è ben investito, se impiegato nella sostanza immobiliare. Esso è collocato in maniera più efficace a livello economico, considerata l’intera durata di vita dell’edificio e delle sue installazioni. 

Con l’impiego di energia rinnovabile il valore aggiunto regionale è molto superiore rispetto all’importazione di combustibili fossili. Metodi di costruzione migliori inoltre promuovono innovazioni in ambito edilizio e impiantistico.

Cosa ha a che fare Minergie con il CECE Plus?

CECE «Certificato Energetico Cantonale degli Edifici» e Minergie si completano perfettamente a vicenda. Il CECE rappresenta l’etichetta energetica di un edificio, ciò spinge verso un rinnovo e ne traccia i procedimenti in modo maniera mirata e coerente. Minergie, dal canto suo, garantisce la qualità della costruzione e la realizzazione di un ammodernamento di pregio. Nelle nuove soluzioni di sistema, per un ammodernamento secondo Minergie, il CECE può rappresentare un criterio di certificazione.


Statistiche

Numero di edifici certificati con uno degli standard di costruzione Minergie:

Standard Senza complemento ECO Con complemento ECO Totale
Minergie 40'709 547 41'256
#Minergie-P# 4'035 801 4'836
#Minergie-A# 711 194 905
Totale 45'455 1'542 46'997

Glossario