Minergie

(esempio nuova costruzione)

L’edificio a basso consumo energetico
Lo standard Minergie designa edifici a basso consumo energetico in Svizzera. Dal suo lancio nel 1998 sono circa 37 000 gli edifici certificati con il più importante marchio per edifici efficienti e confortevoli. Un involucro edilizio ben coibentato, un'energia altamente efficiente e rinnovabile e la ventilazione controllata sono punti centrali per lo standard Minergi

Efficienza e qualità 
La qualità energetica dell'edificio è data dall’indice Minergie. Esso indica quanta energia netta deve essere fornita all'edificio. Viene considerata la qualità dell'involucro dell'edificio, l’impiantistica, le apparecchiature e l’illuminazione, le fonti di energia rinnovabile e la produzione propria di elettricità. È presupposta una ventilazione controllata. Per edifici residenziali nuovi l’indice Minergie è di 55 kWh/m2 all'anno (energia finale ponderata).

L’indice Minergie è inferiore ai requisiti di legge concernenti il fabbisogno termico e stabilisce nuovi criteri per il fabbisogno elettrico. In edifici di nuova costruzione l'uso di energia rinnovabile è presupposta e una parte dell'energia elettrica deve essere coperta con elettricità prodotta in loco.

Informazioni dettagliate sullo standard edilizio Minergie si trovano nella sezione certificazione.