Storia dell'associazione



Le origini

Il concetto dello standard Minergie è nato nell’anno 1994. Nello stesso anno sono state realizzate le prime due case Minergie a Kölliken. Importanti basi per Minergie sono state dal 1998 al 1990 le esperienze raccolte dalla realizzazione del comparto residenziale a zero energia di riscaldamento a Wädenswil (ZH-001).

Nel 1997 il marchio Minergie è stato ripreso dai Cantoni Zurigo e Berna e nel 1998 è stata fondata l’Associazione Minergie. L’Associazione è aperta, oltre che a Cantoni e Comuni, a persone fisiche e giuridiche e contava a fine 2016 circa 430 Member.

Il primo prodotto dell’Associazione Minergie era lo standard a basso fabbisogno energetico Minergie. A fine 2001 è stato sviluppato Minergie-P, quale standard con il fabbisogno energetico più basso, rispettivamente quale versione svizzera della casa passiva Passivhaus. Nel 2011 è stato introdotto invece lo standard a zero energia Minergie-A. Dal 2006 inoltre tutti gli standard per edifici, grazie alla collaborazione con l’Associazione eco-bau, sono combinabili con il complemento ECO, sinonimo di costruzione ecologica e salutare. A fine 2016 in Svizzera si contavano oltre 41'000 edifici certificati con uno degli standard Minergie, rappresentando a livello internazionale un unicum quale quota di mercato.


Minergie oggi

Nel 2016 Minergie ha avviato il più consistente cambiamento dalla sua fondazione. In seguito a una riorganizzazione, è stato creato un segretariato con propri dipendenti. Oltre a questo la nuova direzione, in collaborazione con numerosi esperti, ha rielaborato completamente i tre standard Minergie e sviluppato per la prima volta prodotti per le fasi di costruzione ed esercizio.