Aria ambiente, di buona qualità

I vostri vantaggi

  • Sicurezza grazie ai requisiti definiti da Minergie per il ricambio dell’aria e l’approvazione di tutti i sistemi di ventilazione conformi alle normative e indipendenti dall'utente.
  • Gli inquinanti vengono allontanati dai locali, viene immessa sufficiente aria fresca e aumentata l’efficienza energetica nella stagione di riscaldamento.
  • Scelta tra diversi concetti di ventilazione a dipendenza dell'oggetto (nuova costruzione o ammodernamento, abitazione, scuola o amministrazione, ecc.).

Un’importanza sempre maggiore

Trascorriamo in casa più di tre quarti del nostro tempo. Per stare bene all’interno dei locali, abbiamo bisogno di aria buona. Poiché gli edifici di oggi sono in gran parte ermetici, in quelli Minergie va garantito un determinato ricambio d’aria con la tecnica, altrimenti al loro interno si accumulano rapidamente odori, CO2o umidità nell'aria. Ciò può compromettere la salute, ridurre il comfort e portare con sé rischi a livello di fisica della costruzione. La ventilazione garantisce quindi comfort, sicurezza e protezione dai rumori, poiché non è necessario aprire le finestre per ventilare. In particolare, nella stagione di riscaldamento si risparmia energia con il recupero di calore proveniente dall’aria viziata in uscita. Indipendentemente dal fatto che si tratti di una nuova costruzione o un ammodernamento – per ogni situazione esistono sistemi di ventilazione idonei.

Naturalmente, potete aprire le finestre ogni qualvolta ne avrete voglia.

Varietà dei sistemi di ventilazione

I principi del ricambio dell’aria richiesti da Minergie possono essere realizzati con diversi sistemi di ventilazione. Comprovati e diffusi sono la ventilazione meccanica controllata, l’impianto d’aspirazione e la ventilazione per singolo locale. Oltre a questi sistemi, sono consentite altre soluzioni che soddisfano i requisiti di Minergie.

A dipendenza delle loro peculiarità tecniche, i diversi sistemi di ventilazione hanno punti di forza e punti deboli.

  • La ventilazione meccanica controllata classica offre vantaggi in termini di comfort ed efficienza energetica. Può essere combinata bene con un recupero del calore e offre una buona protezione contro il rumore esterno. Il principio a cascata» si conferma valido, anche perché permette di ridurre la quantità di aria totale. Dato che la ventilazione meccanica controllata richiede condotte separate per l’immissione e l’aspirazione, è particolarmente adatta per nuove costruzioni o ammodernamenti, nei quali anche gli interni subiscono interventi importanti.
  • Tuttavia, in ammodernamenti che si limitano all'involucro dell'edificio, in determinate circostanze gli impianti di ventilazione per singolo locale e gli impianti d’aspirazione possono essere notevolmente più economici. Recenti studi hanno analizzato però se anche in fase di esercizio questi sistemi sono più vantaggiosi (v. studio HSLU impianti d’aspirazione e ventilazione per singoli locali, 2018). Inoltre, nel caso di impianti d’estrazione occorre prestare particolare attenzione al rischio di correnti d’aria.
  • Dal 2019, Minergie per gli ammodernamenti consente la cosiddetta ventilazione di base. Essa prevede che l’aria possa essere distribuita all’interno tramite le porte aperte, anzichè tramite dei ventilatori come nel caso dei compensatori attivi. Ciò è molto più semplice ed economico e, grazie al preriscaldamento dell'aria, viene offerto un comfort maggiore rispetto agli impianti d’estrazione. Con le porte interne chiuse però un limite  rispetto alla ventilazione meccanica controllata classica.
  • Questo è il motivo per cui i ventilatori di collegamento rappresentano un'alternativa per i nuovi edifici e gli ammodernamenti. In questo sistema, l’aria viene condotta nei singoli locali con dei compensatori attivi, ovvero piccoli ventilatori.

Se appropriato e necessario, in una certa misura i sistemi possono anche essere combinati.

È importante decidere all'inizio del progetto di costruzione quale sistema di ventilazione verrà utilizzato. I requisiti specifici vanno dunque presi in considerazione in modo ottimale nella progettazione. I fattori importanti sono: possibilità di recupero del calore, recupero dell'umidità nella stagione di riscaldamento (evitare aria secca), protezione dal rumore e possibilità di un raffrescamento notturno estivo indipendente dall'utente.

L’immagine seguente mostra i punti importanti da prendere in considerazione durante la progettazione e l'esecuzione, utilizzando l'esempio della ventilazione meccanica controllata.

Sicurezza grazie a chiari requisiti

Minergie richiede il ricambio controllato dell'aria per tutte le categorie di edifici, ma non impone un sistema. Una ventilazione incontrollata tramite finestre (manuale) non è sufficiente per gli standard di costruzione Minergie (eccezione: nel caso di ammodernamenti, per le singole categorie di edifici una ventilazione è solo raccomandata).

Al fine di soddisfare i requisiti Minergie, gli apparecchi e i sistemi di ventilazione devono essere sempre progettati e installati secondo gli standard più recenti (norma SIA 382/1:2014 e quaderno tecnico SIA 2023).

Per edifici più piccoli e più semplici, la ventilazione viene verificata direttamente utilizzando il formulario di verifica Minergie. Per edifici più grandi e più complessi, sono disponibili strumenti di calcolo per calcolare il fabbisogno di energia elettrica per la ventilazione. Inoltre, è sempre necessario presentare uno schema di ventilazione e il tipo di apparecchio di ventilazione.