Minergie Schweiz

Carenza di energia - ben preparati nell'edificio Minergie

L'energia per i prossimi mesi invernali potrebbe scarseggiare, mentre i prezzi dell'energia e dell'elettricità sono in aumento. Se vivete in un edificio Minergie, siete più preparati ad affrontare le interruzioni orarie di gas ed elettricità e a difendervi dall'aumento dei prezzi. Grazie a un buon involucro edilizio, a servizi efficienti e a buoni elettrodomestici, un edificio Minergie consuma meno energia o elettricità di un edificio normale. Grazie alla produzione di energia elettrica propria attraverso il fotovoltaico installato sul tetto, parte dell'elettricità richiesta è addirittura gratuita. Se l'elettricità venisse a mancare nel breve periodo, l'edificio rimarrebbe comunque caldo a lungo grazie al buon involucro edilizio. Tuttavia, anche in un edificio Minergie con un impianto fotovoltaico, le luci si spengono se l'elettricità dalla rete non è disponibile per alcune ore.

L'INVOLUCRO DELL'EDIFICIO - COME UN OTTIMO PIUMONE

In un edificio Minergie si sta al caldo, e questo vale anche in caso di interruzione temporanea della corrente. Grazie all'involucro edilizio molto ben isolato, l'edificio perde calore molto lentamente e quindi rimane caldo a lungo, anche se non c'è riscaldamento per diverse ore. Se viene a mancare la corrente, la ventilazione non funziona più, anche negli edifici dotati di impianto fotovoltaico, per cui è necessario ventilare attivamente attraverso le finestre. In generale, i costi accessori di una casa Minergie rimangono relativamente bassi, anche con l'aumento dei prezzi dell'energia.

ARIA PULITA SENZA PRATICAMENTE PERDITE DI ENERGIA 

Naturalmente, l'unità di ventilazione ha bisogno di elettricità per funzionare. Tuttavia, la ventilazione meccanica controllata con recupero di calore, come è comune in Minergie, richiede meno energia della ventilazione a finestra a parità di qualità dell'aria. Rispetto al risparmio energetico totale ottenuto da un edificio Minergie, la quantità di elettricità richiesta per la ventilazione è molto ridotta. Se l'elettricità viene a mancare di ora in ora, bisogna passare alla ventilazione d’urto.

ELETTRICITÀ GRATUITA DAL TETTO

Grazie alla produzione di energia elettrica sul tetto, quando splende il sole l'elettricità è gratuita e disponibile. Questo garantisce una bolletta relativamente bassa. Quanto più alti sono i prezzi dell'elettricità e le tariffe di alimentazione, tanto più redditizia diventa la produzione propria di energia. La massimizzazione dell'autoconsumo può ridurre ulteriormente la bolletta elettrica. L'autoconsumo può essere massimizzato, ad esempio, attraverso un sistema di gestione dell'energia che garantisca che l'elettricità venga consumata nell'edificio quando c'è il sole.

Suggerimenti per ridurre il consumo di elettricità e di energia nell'edificio

  • Modalità di funzionamento della ventilazione: se si dispone di un apparecchio di regolazione dell’impianto di aerazione, selezionare la modalità di funzionamento "normale" per l'uso quotidiano e "ridotto" per quando partite in vacanza o per le assenze più lunghe.
  • Ventilazione dalle finestre: la ventilazione d'urto attraverso le finestre ha senso quando è necessario. Tuttavia, durante il periodo di riscaldamento si dovrebbero evitare le finestre aperte in modo permanente (ad esempio le finestre a ribalta), in quanto la perdita di energia è notevole.
  • Fotovoltaico: se il vostro edificio è dotato di un impianto fotovoltaico, utilizzate gli elettrodomestici ad alto consumo energetico (ad es. lavatrice, asciugatrice) preferibilmente durante il giorno, quando l'impianto fotovoltaico genera l'energia necessaria.
  • Radiatori e bocchette o griglie dell’aerazione controllata: non collocare mobili, quadri o altri oggetti davanti ai radiatori e alle bocchette o griglie dell’aerazione controllata. Le bocchette o griglie dell’aerazione devono essere completamente libere.
  • Temperatura ambiente: se si abbassa la temperatura di un solo grado Celsius durante la stagione di riscaldamento, si risparmia circa l’8% di energia e l'umidità ambientale aumenta di circa il 4%.
  • Acqua calda: una doccia veloce invece di un bagno, o un po' meno calda del solito? In questo modo si può risparmiare molta energia, anche in un edificio Minergie con impianti e servizi efficienti.
  • Tende da sole: Se possibile, tenere le tende aperte durante la stagione di riscaldamento, in modo che il sole possa entrare nelle stanze (i cosiddetti guadagni solari consentono di risparmiare una notevole quantità di energia per il riscaldamento).
  • Illuminazione e stand-by: spegnere le luci quando possibile o non accenderle affatto. Sostituire le luci inefficienti (incandescenti, alogene, fluorescenti) con un'efficiente illuminazione a LED. Verificare se qualche dispositivo consuma inutilmente energia 24 ore su 24 (IT, WLAN, sistemi musicali, ecc.).
  • L'ottimizzazione operativa assicura che i servizi dell'edificio esistenti siano regolati in modo ottimale.

Altri consigli per risparmiare energia elettrica sono contenuti nella campagna Zero spreco dell'Ufficio federale dell'energia.

Prevenire ora

Agire subito per risparmiare energia ed elettricità il prima possibile. Si può fare molto per il clima e i costi di gestione con piccole misure di risparmio energetico, ottimizzazione operativa o addirittura ammodernamento.