Dobbiamo agire ora!

Intervista con Andreas Meyer Primavesi 

  • Tutti parlano di protezione del clima e di CO2 - come influisce questo su Minergie?

Gli edifici dovrebbero emettere il minor numero possibile di gas dannosi per il clima. Questo significa innanzitutto che devono funzionare senza energia fossile, ovvero senza riscaldamento a gasolio o gas, e che devono essere altamente efficienti, indipendentemente dall'energia utilizzata. Questo è già da tempo lo standard di Minergie. Ora, insieme alla nostra rete, vogliamo anche ridurre al minimo le emissioni dannose per il clima durante la costruzione e lo smantellamento di un edificio. 

Quindi gli edifici Minergie saranno emissioni ”zero netto"

L'edificio zero netto non esiste – per ora. Ma con la novità dell’integrazione nella verifica Minergie di una nuova procedura di bilancio delle emissioni di gas a effetto serra per i nuovi edifici in tutti gli standard e la possibilità di introdurre un valore limite nel 2023, ci stiamo muovendo in direzione zero netto. 

  • Lo "zero netto" è un'utopia?

No. Ma fino ad ora, un elemento mancava nello standard Minergie. Più è alta l'efficienza nell’esercizio, più rilevanti diventano le emissioni causate dalla produzione e dalla demolizione degli edifici. Per poter realizzare la visione delle "emissioni zero netto" nel settore dell'edilizia, oltre all'efficienza durante l’esercizio, anche le emissioni durante la produzione devono essere ridotte drasticamente e compensate con le cosiddette emissioni negative.

La costruzione di un edificio senza causare gas a effetto serra è utopica; una completa decarbonizzazione di tutti i processi e materiali da costruzione non è in vista. Tuttavia, già oggi, è possibile ridurre le emissioni fino a un terzo attraverso misure mirate. La nuova procedura introdotta per il bilancio dei gas a effetto serra nella verifica Minergie rende facile stimare quali provvedimenti costruttivi sono particolarmente efficaci. I valori di riferimento si basano sui dati dell’ecobilancio KBOB, il quaderno tecnico SIA 2032 e i valori empirici di più di 1500 edifici Minergie-ECO.

  • Cosa significa questo per i temi cardine di Minergie del comfort e dell'efficienza energetica?

L'efficienza energetica e il comfort sono e rimangono gli elementi centrali degli standard Minergie. Non prestando attenzione all’efficienza energetica e alla produzione propria di elettricità, si corre il rischio a medio termine di una carenza di elettricità ne mesi invernali. Ciò avverrà al più tardi, secondo le prospettive energetiche 2050+, quando si dovranno alimentare ulteriori 1,2 milioni di pompe di calore e 3,6 milioni veicoli a batteria, qualora la produzione di elettricità fotovoltaica non sarà significativamente aumentata. Allo stesso tempo, il clima sta diventando più caldo, e soprattutto gli edifici nei centri urbani densamente costruiti si surriscaldano sempre più spesso. Minergie mira a fornire una guida su come continuare a conciliare il comfort, l'efficienza energetica e le più basse emissioni di gas serra possibili. 

  • Qual è il prossimo passo nel concreto?

L'introduzione di un bilancio per le emissioni di gas a effetto serra già presenti nella costruzione a partire dal 2022 è un primo passo. Nel 2023 dovrebbe venir introdotto un valore limite basato su valori d’esperienza - anche da Minergie-ECO - che dovrà poi essere rispettato in tutti gli edifici Minergie. 

Sono totalmente convinto che dobbiamo agire ora! Se noi, come società e come settore, vogliamo fare il passo urgentemente necessario verso un futuro quasi privo di emissioni, dobbiamo agire adesso. C'è ancora molto potenziale non sfruttato per migliorare il bilancio, sia nella catena di produzione dei materiali, che in condizioni di esercizio. Il cambiamento nel settore dell'edilizia è ancora possibile senza dover sacrificare il comfort: nessuno deve morire dal freddo, sudare o respirare aria viziata per proteggere il clima. Inoltre, la maggior parte delle misure di efficientamento diventano vieppiù redditizie con l'aumentare dei costi dell'energia e dei materiali.

Ci sono ancora alcune sfide da vincere e stiamo lavorando a stretto contatto con Confederazione, i Cantoni e le associazioni. Con la visione che presto tutti gli edifici Minergie causeranno emissioni a zero netto.


Un riassunto di tutti gli adeguamenti agli standard dal  1.1.2022 è disponibile qui: